Eventi

__

Domestic Boundaries

 

➕ Verso nuovi limiti dello spazio vissuto 

Domestic Boundaries, la mostra dedicata ai cambiamenti che hanno influenzato nel tempo lo spazio pubblico e privato a Roma Smistamento dal 10 novembre al 9 dicembre 2018. 

Un percorso di riflessione sulla contemporaneità attraverso installazioni sottili, irriverenti, sensibili, seducenti e disorientanti. Tra neon, Netflix and chill, consensi social e salotti urbani.

➕ Domestic Boundaries è realizzato in collaborazione con Open City Roma ed è il primo appuntamento di “ Creature – Esperimenti d’Arte in Laboratori Urbani”, il festival della creatività urbana, parte del programma di ContemporaneamenteRoma 2018 promosso da Roma Capitale Assessorato alla Crescita culturale e in collaborazione con SIAE.

Un progetto di Flavio Martella, Maria Vittoria Tesei e Marta Rigato, collettivo di tre architetti che opera tra Roma e Madrid, che indaga il cambiamento dei confini labili tra spazio pubblico e privato. 

➕ Domestic Boundaries svela una realtà in cui siamo già immersi, attraverso un quadro generale sensibile e critico della nostra epoca, offerto a un visitatore che si troverà a vivere attivamente questa rinnovata consapevolezza. Un percorso seducente tra rituali odierni, spazi in cui riconoscersi comprendendo di essere il protagonista forse passivo di questa mutazione spaziale e sociale.

➕ INFO 

DOMESTIC BOUNDARIES
Roma, Roma Smistamento (via di Villa Spada, 343)
10 novembre – 7 dicembre 2018

Inaugurazione: 
10 novembre, 18.30 – 21.00
Dj Set a cura di Filtro Independent Music Coworking

Orari:
dal lunedì al venerdì: 16.00 – 19.00
è possibile prenotare una visita inviando una mail a info@romasmistamento.it 

Ingresso: libero

Scarica il booklet della mostra.

-
info@twmfactory.it